Quando considerare la blefaroplastica?

Nonostante il normale equilibrio della vita, alcuni uomini sembrano costantemente stanchi, con uno sguardo pesante e triste. Le palpebre inferiori presentano tasche di grasso o ernie e/o le palpebre superiori sono molto pesanti con un eccesso di pelle e di muscoli orbicolari (palpebre cadenti).

Solo un intervento di blefaroplastica inferiore e/o superiore permette all’uomo di ritrovare un aspetto ringiovanito, senza modificare la forma degli occhi. La palpebra è bilanciata quando si integra perfettamente nella parte superiore del viso.

Per rispettare questo equilibrio, il dottore  analizzerà la parte superiore del viso nel suo insieme e sarà in grado di indirizzarvi verso i gesti complementari associati come il trattamento della valle delle lacrime, le zampe di gallina, l’orientamento della coda del sopracciglio …
I vantaggi della chirurgia palpebrale

Lo sguardo sul tuo viso è un vero indicatore di buona o cattiva salute. Erroneamente spesso perché purtroppo le palpebre degli uomini possono essere danneggiate senza che il paziente sia in cattive condizioni di salute.

La chirurgia delle palpebre assicura il “look sano”, l’effetto “giovinezza”.

L’aspetto generale del paziente è influenzato e beneficia del risultato estetico della chirurgia palpebrale.

Per saperne di più sulla procedura

La chirurgia delle palpebre negli uomini può essere necessaria per restituire freschezza e giovinezza agli occhi senza alterarne la forma.

Questa procedura rapida e discreta vi permette di essere più in sintonia con la vostra energia vitale.
DOMANDE FREQUENTI SULLA Chirurgia delle Palpebre per gli uomini
È possibile far operare tutte e 4 le palpebre in un’unica operazione?

L’intervento alle palpebre ha lo scopo di ringiovanire gli occhi nel loro complesso. Pertanto, nella maggior parte dei casi, si raccomanda di operare sia sulla palpebra superiore che su quella inferiore per ottenere un risultato coerente che evolverà in armonia nel tempo.
Quando posso riprendere l’attività professionale e sportiva dopo l’operazione?

In generale, dopo l’operazione è necessario uno sfratto sociale da 8 a 10 giorni. Infatti, la presenza di possibili edemi e lievi ematomi controindicano la prima settimana di una normale vita professionale (incontri, contatti con i clienti, ecc…). La ripresa di un’attività sportiva, in quanto tale, è ipotizzabile a 1 mese dopo l’intervento, su consiglio del dottor scelto.

Quali sono le indicazioni per una blefaroplastica superiore?

La blefaroplastica superiore permette di trattare un eccesso di pelle sulla palpebra superiore dovuto al rilassamento dei tessuti. La procedura consiste nel praticare una sottile incisione nel solco della palpebra per rimuovere la pelle in eccesso. Anche se non esiste un’età specifica per la blefaroplastica, gli uomini tendono a farvi ricorso a partire dai 45 anni.
Qual è la differenza tra blefaroplastica superiore e inferiore?

La blefaroplastica superiore consiste nella rimozione della pelle in eccesso sulla parte superiore della palpebra. La blefaroplastica inferiore è un intervento chirurgico del cerchio scuro che restituisce luminosità agli occhi. È indicato quando c’è un eccesso di pelle sotto gli occhi.
L’ereditarietà gioca un ruolo?

In alcuni uomini più giovani, le tasche di grasso sono genetiche e danno un aspetto stanco anche se non lo sono. L’ereditarietà gioca infatti un ruolo importante nell’invecchiamento delle palpebre e delle imperfezioni.