Da scoprire : https://www.academia.edu/43764488/Lipostruttura_facciale

I due indicatori principali sono:

La sua stessa immagine allo specchio diventa imbarazzante e non corrisponde più alla sua energia vitale…
Altre persone ci guardano negativamente e dicono troppo spesso “sembri stanco…”.

I benefici del trattamento delle rughe e del solco

La sfida è quella di ritrovare un volto ringiovanito e riposato, ma senza eccessi.

L’impatto di questo risultato è globale e stimola il paziente nel suo complesso.
Scoprire meglio il trattamento delle rughe e dei solchi

La vita e il tempo possono segnare il tuo volto e darti un aspetto fisico che non corrisponde alla tua vitalità interiore. Il Dr. Gounot vi offre un trattamento personalizzato per le rughe e i solchi.
INIEZIONE DI TOSSINA BOTULINICA (BOTOX ®)

Questo trattamento è più particolarmente dedicato alla parte superiore del viso: rughe della fronte, rughe di espressione, rughe di espressione, zampe di gallina.
Anche gli angoli delle labbra (zona della bocca) possono essere corretti e migliorati con un’iniezione di Botox®.

Grazie alle iniezioni di Botox®, il chirurgo rispetta l’equilibrio muscolare e soprattutto non congela la fronte attraverso sopracciglia troppo alte, che darebbero un risultato innaturale. Il rispetto per i muscoli e la loro azione si traduce in uno sguardo ringiovanito, riposato e più aperto sulla parte superiore del viso.
La tossina botulinica ha la proprietà di rilassare i muscoli ed è questa azione che verrà utilizzata per ridurre le rughe sia orizzontali che verticali.

L’obiettivo di un trattamento con tossina botulinica è quello di trattare l’equilibrio muscolare per ottenere un’armonizzazione del viso e non bloccare la contrazione muscolare. Il trattamento con Botox® è un trattamento effettuato progressivamente per adattare al meglio l’efficacia del prodotto ad ogni paziente. A volte saranno necessarie diverse sessioni.

Il trattamento con iniezione di tossina botulinica non richiede alcuna preparazione particolare (non c’è anestesia) il giorno dell’iniezione, è necessario solo evitare di assumere aspirina per 15 giorni prima e dopo le iniezioni. Questo riduce al minimo il rischio di emorragie. Tuttavia, ci sono controindicazioni: gravidanza e allattamento; avere malattie neuromuscolari come la miastenia gravis; nota ipersensibilità alla neurotossina A del botulino o all’albumina del siero; essere trattati con aminoglicosidi (una famiglia di antibiotici).
Alcune precauzioni dovrebbero essere prese in generale. Durante la consultazione con il chirurgo plastico è necessario affrontare tutti i problemi di salute per consentire al chirurgo di giudicare l’adeguatezza delle iniezioni.

L’iniezione della tossina botulinica viene effettuata con aghi fini. La serie di iniezioni sul viso non è molto dolorosa e dura pochi minuti.

Durante le due ore successive all’iniezione, non bisogna sdraiarsi, né praticare alcuno sport.
Durante le 24 ore è meglio evitare manipolazioni facciali.
Durante i tre giorni successivi alle iniezioni, si raccomanda la contrazione (tre volte al giorno e per circa 5 secondi) dei muscoli trattati.

La ripresa dell’attività viene normalmente effettuata dopo le iniezioni.
Gli effetti avversi dopo l’iniezione della tossina botulinica possono apparire a seconda del paziente, ma sono transitori: gonfiore (edema), ecchimosi (ecchimosi), arrossamenti localizzati, disturbi della sensibilità, dolori fugaci.

I risultati si stabilizzeranno dopo due settimane e il risultato dopo la prima sessione dura dai tre ai sei mesi. In questo momento le iniezioni possono essere rinnovate.
La stabilizzazione della riduzione delle rughe sarà ottenuta mediante iniezioni ripetute con intervalli da tre a sei mesi, con un minimo, in tutti i casi, di tre mesi per evitare una reazione di tipo “vaccino”. A seconda del paziente, la stabilizzazione si otterrà a partire dalla terza iniezione, ma può essere ottenuta con un massimo di otto-dieci iniezioni.

L’iniezione di tossina botulinica Botox® è una procedura semplice che richiede un grande rigore. Anche quando viene eseguita nelle migliori condizioni, cioè con un chirurgo plastico competente e senza sopravvalutare i rischi, ci sono alcuni rischi. Il ricorso ad un chirurgo plastico qualificato permette di evitare o di trattare efficacemente le complicazioni.
INIEZIONE DI ACIDO IALURONICO

Le iniezioni di acido ialuronico sono dedicate al riempimento di pieghe naso-labiali, rughe labiali, zigomi leggeri e labbra.

La regione periorale corrisponde spesso alla prima zona segnata dall’età.
L’atrofia labiale associata a linee sottili da un lato e a solchi naso-labiali e labio-mento profondi dall’altro provocano un effetto stanco e invecchiato del viso.
Grazie ad iniezioni mirate di acido ialuronico abbinate ad un anestetico locale (Juvederm Ultra Allergan®), queste zone riacquistano armonia e giovinezza.

Le rughe di cavità derivano da una mancanza di idratazione, sono principalmente legate all’invecchiamento della pelle con la diminuzione dell’acido ialuronico naturalmente presente nella pelle responsabile della sua buona idratazione. Uno di questi tipi di rughe che vanno dall’ala del naso agli angoli della bocca si chiama piega nasolabiale.

L’iniezione di riempitivi come l’acido ialuronico aiuta a rimodellare il contorno delle labbra, ad addensarle se sono troppo sottili o a farle apparire più piene.

Questo lavoro di correzione è solo temporaneo e in ogni caso dovrà essere ripetuto per mantenere il risultato. Anche la correzione è variabile da un paziente all’altro. In tutti i casi, la correzione delle dislocazioni non sarà mai completa, ma queste dislocazioni saranno notevolmente ridotte dalle iniezioni.

Le iniezioni possono essere effettuate a partire dall’età di 30/35 anni, sia negli uomini che nelle donne. In alcuni casi di perturbazioni costituzionali o ereditarie (non legate all’età), esse possono essere fornite in anticipo.

Il principio dell’iniezione di un prodotto di riempimento come l’acido ialuronico è l’iniezione di un prodotto fluido nello spessore della pelle o nello spazio sottocutaneo per creare un volume di riempimento o di aumento del volume.

L’acido ialuronico è uno dei prodotti più comunemente usati. La sua origine è sintetica e non richiede test preliminari. La sua durata di vita è leggermente più lunga di quella del collagene, che è di pochi mesi. La funzione dell’acido ialuronico è quella di mantenere un buon livello di idratazione della pelle catturando e trattenendo l’acqua negli strati profondi del corpo. La sua natura biodegradabile lo rende un prodotto che previene qualsiasi incidente permanente. Grazie alle sue proprietà idratanti, l’acido ialuronico è utilizzato come ingrediente nei prodotti di bellezza.

Il trattamento con iniezione di acido ialuronico non richiede alcuna preparazione speciale il giorno dell’iniezione, è necessario solo evitare di assumere aspirina o farmaci antinfiammatori per 3 giorni prima e dopo le iniezioni. Questo riduce al minimo il rischio di emorragie. È anche meglio evitare l’esposizione all’alcol e al sole per alcuni giorni prima e dopo le iniezioni.

Nel caso di iniezioni in alcune zone difficili come le labbra e intorno alla bocca, o in alcune persone molto sensibili o per alcuni prodotti, il chirurgo plastico utilizzerà o prodotti che insensibilizzano la zona da trattare sotto forma di crema (Emla® Cream), o un anestetico locale iniettato all’inizio della seduta.

Alcune precauzioni devono essere prese in generale. Durante la consultazione con il chirurgo plastico è necessario affrontare tutti i problemi di salute per permettergli di giudicare l’adeguatezza delle iniezioni (controindicazioni, associazioni pericolose, ecc.).

L’attuale trattamento della piega naso-labiale viene effettuato mediante iniezione di acido ialuronico, il cui effetto dura circa 6-18 mesi. Questo metodo è efficace con risultati immediati. Le sessioni sono brevi, circa 30 minuti, con iniezioni non molto dolorose in anestesia locale per un maggiore comfort.

Una seduta di iniezione di acido ialuronico è un intervento la cui durata dipende dal lavoro del professionista, dal numero di aree da trattare, dall’importanza dei miglioramenti da apportare e dall’eventuale anestesia da effettuare in anticipo. Di solito dura tra i 10 minuti e un’ora. Ogni chirurgo utilizza la propria tecnica e la adatta al paziente per ottenere il miglior risultato.

In tutti i casi, è preferibile considerare una seduta di ritocco dopo pochi giorni o settimane per ottenere il risultato più armonioso ed equilibrato possibile.

Dopo le iniezioni, è necessario riposare ed evitare sforzi violenti durante le prime sei ore perché, se non c’è un vero dolore, il paziente può avvertire un certo disagio con una sensazione di tensione.
Domande frequenti su Trattamento di rughe e solchi
Quanto tempo bisogna aspettare tra un’iniezione di tossina botulinica e l’altra?

Il tempo di attesa ottimale tra 2 sessioni di iniezione di Botox è in media di 6 mesi. È importante non effettuare più iniezioni contemporaneamente, altrimenti il risultato potrebbe apparire congelato. Nella pratica del dottor Gounot è essenziale mantenere un aspetto del tutto naturale del viso.
L’iniezione di acido ialuronico può congelare il viso?

L’acido ialuronico non disturba la mobilità e la flessibilità della pelle del viso. L’acido ialuronico è un prodotto naturale e un potente agente idratante che riempie le depressioni e riarmonizza i volumi come la zona intorno al cerchio scuro e gli zigomi.
Botox e acido ialuronico trattano diverse aree?

Il botox è destinato alla parte superiore del viso: fronte, rughe di espressione e zampe di gallina. Il suo scopo è quello di lenire la contrazione dei muscoli in questo settore. L’acido ialuronico è piuttosto dedicato ai 2/3 inferiori del viso. La sua azione viene a riempire una ruga o a restituire volume a una depressione.
Com’è il follow-up dopo l’iniezione di acido ialuronico?

Un check-up tra 15 e 20 giorni dopo l’iniezione di acido ialuronico è obbligatorio per convalidare la qualità del riempimento. Un protocollo di diverse iniezioni di acido ialuronico è spesso necessario per ottenere il ringiovanimento del viso desiderato.
Si può prevenire l’invecchiamento della pelle?

I primi riflessi utili per prevenire l’invecchiamento sono di idratarsi bene, di non fumare e di non esporsi troppo e troppo a lungo al sole. Inoltre, è possibile trattare una ruga non appena appare e questo avrà l’effetto di rallentare l’invecchiamento della pelle.